RawTherapee

Il nome dice tutto o quasi. Il RawTherapee è un programma di elaborazione immagini specificatamente dedicato alla manipolazione diretta dei file in formato RAW che raccoglie tutte le caratteristiche standard che ci si aspetta da un programma di questo genere ed in realtà molto altro ancora. Arrivato alla sua release stabile 4.1 è frutto di parecchi anni di sviluppo di più pesone. E' un programma freeware, distribuito con la licenza GNU, ma non si pensi che con il fatto che è gratis non sia uno strumento valido, anzi tutt'altro!

Una sistema di elaborazione a coda che permette di sistemare una fotografia il più velocemente possibile, lasciando il "lavoro sporco" di elaborazione alla CPU in coda per essere eseguito successivamente anche se bisogna dire che già la preview dei filtri sull'immagine porta via risorse e su file di grandi dimensioni le risorse non sono nemmeno poche.

Disponibile sia a 32 bit che a 64 bit per le piattaforme Windows (7, 8 ed il più recente 8.1), MAC OS X (dalla 10.7 all'ultima 10.9) ed ovviamente Linux è già stato tradotto in quasi 30 lingue (si avete capito bene, trenta lingue).

 

Requisiti di sistema ed installazione

L'installazione (ho provato il programma nella versione per Windows) è molto semplice, classica installazione, pochi passaggi e le solite 4 domande di rito ed è tutto fatto. Come ogni altro programma dedicato al fotoritocco anche per il RawTherapee vale il concetto che serve una CPU potente (meglio se multicore di ultima generazione diciamo un i5 o meglio ancora un i7) ed una buona quantità di RAM io consiglio almeno 4Gb; per questo motivo sarebbe preferibile utilizzare un sistema operativo a 64 bit ed il programma corrispondente, ma gira benissimo anche su una CPU di oltre 5 anni fa ad un solo core di calcolo installata su un sistema a 32 bit equipaggiato con soli 2Gb di RAM ed è comunque in grado di manipolare i file NEF di una D700, a patto di armarsi di un po' di pazienza.

 

Interfaccia

L'interfaccia tipica è quella di un programma professionale a tutti gli effetti, classicamente scura e con una disposizione delle varie finestre che ricorda programmi ben noti. Tutta la porzione di sinistra è dedicata alla parte file (browser, cartelle recenti, ecc.) mentre quella di destra è dedicata agli strumenti di correzione dell'immagine.

Tutte le sezioni laterali dell'interfaccia hanno delle tendine che fanno cambiare la funzione a seconda dell'attività che si sta facendo, insomma un'interfaccia veramente completa che non ha nulla a che invidiare all'interfaccia che si trova su un software professionale.

 

Caratteristiche

E' un programma veramente completo, troviamo sul sito che presenta veramente moltissime caratteristiche tipiche dei programmi a pagamento di fascia alta, eccone alcune:

  • Motore a virgola mobile, è il primo ed unico programma sul mercato che esegue tutti i calcoli in virgola mobile in doppia precisione, nulla viene arrotondato o perso; ottimizzazioni SSE per migliorare le prestazioni utilizzando le capacità di elaborazione delle CPU moderne
  • Gestione dei colori utilizzando il sistema di gestione del colore LittleCMS v2 che garantisce la miglio gestione del colore, fornendo un controllo preciso sullo spazio di lavoro ed il colore di uscita
  • Supporto per la lettura e la mappatura dei toni a 16 e 24 bit, immagini HDR in virgola mobile a 32 bit nel formato DNG
  • File browser con la codifica colore, la ricerca (da un testo corrispondente al nome del file), la possibilità di applicare filtri ai metadati (per tipo di file, modello di fotocamera, tipo di ottica, i parametri degli scatti, ecc.)
  • Supporto per DCP e ICC profili di colore, per avere i colori precisi o per replicare il "look telecamera"
  • Un pannello di storia per vedere facilmente quali modifiche sono state fatte con la possibilità di saltare indietro fino ad un punto specifico
  • Un pannello snapshot per lavorare con più versioni di modifiche di una stessa foto
  • Un'interfaccia utente flessibile nella quale i pannelli ed alcuni singoli elementi possono essere adattati o nascosti
  • Possibilità di scorrere i pannelli degli strumenti utilizzando la rotellina di scorrimento del mouse senza preoccuparsi accidentalmente di agire su strumenti ed eseguire azioni
  • Supporto per profili di elaborazione PP3 (file sidecar), interi e parziali
  • Mostra dei vari canali in anteprima: rosso, verde, blu, luminosità ed una maschera di messa a fuoco 
  • Mostra dei vari canali dell'istogramma: rosso, verde, blu, CIELAB luminanza, cromaticità
  • Indicatori di saturazione di colore in anteprima
  • Scorciatoie da tastiera per velocizzare il lavoro
  • Supporto della riga di comando per automatizzare RawTherapee utilizzando script o chiamare da altri programmi
  • Supporto per la maggior parte delle fotocamere esistenti sul mercato
  • Possibilità di supportare nuovi formati RAW, semplicemente modificando il file camconst.json con un editor di testo
  • Possibilità di preservare IPTC e XMP di file pre-marcati
  • Possibilità di utilizzare RawTherapee con lo schema dei colori dell'interfaccia di sistema o provare le combinazioni di colori personalizzati forniti col programma
  • Vari potenti metodi d'ombra e di recupero delle luci e ricostruzione
  • Filtro vignettatura
  • Filtro graduato (GND)
  • Due curve di tono RGB, ciascuno con quattro metodi di controllo, per un controllo senza compromessi di colori ed esposizione
  • Tonalità, saturazione e valori HSV, regolazioni della singola curva rosso verde e blu
  • Vibrance Control
  • Conservazione dei toni naturali della pelle
  • Bilanciamento del bianco - automatico , manuale o mediante un'ampia varietà di fonti predefinite
  • Miscelatore di canale
  • Conversione in bianco e nero

 

E come se tutto questo non bastasse ci sono anche un sacco di strumenti dedicati al miglioramento dell'immagine:

  • Una maschera di contrasto per far risaltare i dettagli evitando aloni
  • Un vero sharpening per migliorare i bordi
  • Microcontrasto per migliorare la struttura
  • Contrasto per livelli di dettaglio utilizzando la decomposizione in cinque livelli di dettaglio
  • Un algoritmo molto potente per la riduzione del rumore basato su wavelets negli spazi RGB e color Lab
  • Strumento specifico per l'eliminazione di purple fringing (od altro colore)

Ci sono anche tutti gli strumenti dedicati alla correzione delle varie aberrazioni:

  • Correzione della prospettiva
  • La possibilità di utilizzare Adobe Lens Profile per effettuare la correzione automatica della distorsione, della vignettatura e dell'aberrazione cromatica
  • Correzione della distorsione
  • orrezione dell'aberrazione cromatica post demosaicizzazione 
  • Correzione della vignettatura
  • Questo programma ha anche una miriade di metodi differenti per effettuare la demosaicizzazione per poter "spremere" il massimo dettaglio possibile dalla foto RAW: amAze, IGV e LMMSE, EAHD, HPHD, VNG4, DCB, AHD, Veloce.

 

Ed inoltre:

  • Bianco e regolazione del punto di nero ,
  • Flat field per correggere facilmente vignettatura, dominante di colore e polvere sulla lente e/o sul sensore
  • Correzione dell'aberrazione cromatica manuale ed automatica

 

Questo lunghissimo elenco è solamente parziale, e questo da un'idea delle potenzialità veramente enormi di questo programma; il sito è a questo indirizzo, mentre la documentazione la trovate qui, oppure c'è il link a Rawpedia con tutte le informazioni possibili.

Share

Share!

FacebookGoogle Bookmarks