Grandi novità nello standard JPEG

E' di pochissimi giorni fa la notizia che l'Independent JPEG Group (IJG) ha rilasciato, come parte del continuo processo di sviluppo, un aggiornamento alla versione 9.1 per la libreria software "libjpeg".
Questo aggiornamento alla versione 9.1 avrà il supporto dei 12 bit/colore per una gamma dinamica notevolmente più ampia, nuovi algoritmi per una compressione migliore e supporterà anche la compressione senza perdita ed in futuro arriverà il supporto nativo per l'HDR e per la realtà aumentata; qui un estratto delle note di rilascio:

  • E' stato aggiunto il supporto per gli spazi di colore Wide Gamut; sono migliorate la chiarezza e la precisione dei moduli di conversione del colore;
  • E' stato esteso il supporto per profondità colore per tutti i valori dall'8 a 12 bit;
  • E' stata aggiunta l'opzione per utilizzare di default tabella di Huffman per la compressione lossless (per soluzione hardware), e in questo caso migliorare la compressione lossless RGB con trasformazione dei colori reversibile;
  • E' stata ampliata l'entropia della struttura di decodifica, in modo che i byte estranei tra i dati di scansione compressa ed i corrispondenti marcatori possano essere riportati correttamente.


La prima versione di questo software è stato introdotto 23 anni fa (nel lontano 1991) insieme con l'introduzione dello standard JPEG. La libreria "libjpeg" da allora è stato utilizzato come base per l'elaborazione di immagini in formato JPEG in innumerevoli applicazioni.

Share

Share!

FacebookGoogle Bookmarks